Skip to content

Arduino sceglie HWG Sababa per valutare la cyber-resilience del prodotto Opta

arduino opta cyber resilience

Arduino è leader mondiale nell’hardware e nel software open-source, con milioni di sviluppatori in tutto il mondo. L’ecosistema Arduino è scelto per abilitare progetti IoT, Industria 4.0, AI e machine learning sull’edge nei settori automazione, building automation, smart agriculture e molti altri ancora.
Come parte integrante del go-to-market di Opta, un micro-PLC con funzionalità Industrial IoT, Arduino si è attivata per verificare ogni aspetto di sicurezza del suo prodotto, cercando il miglior player sul mercato in grado di effettuare un Penetration Test e valutare la cyber-resilience del sistema.

Dopo un’analisi delle proposte ricevute da vari provider di cybersecurity, HWG Sababa è emersa come l’opzione preferita da Arduino . Il fattore decisivo è stata l’eccezionale attenzione nel comprendere e rispondere alle esigenze specifiche del cliente, evitando di dover ricorrere a spiegazioni dettagliate. Impostando sin da subito il dialogo su potenziali procedure, test e altri aspetti di rilievo, HWG Sababa ha dimostrato non solo una comprensione approfondita del mercato, ma anche solide competenze nel settore, ponendo le basi per una partnership proficua e costruttiva.

Guidato dal Team Offensive di HWG Sababa, il Penetration Test è un servizio specializzato per valutare la postura di sicurezza di un sistema target. Il percorso inizia con un vulnerability assessment approfondito che rivela i punti deboli dell’ambiente, dell’applicazione o del sistema in questione. Successivamente gli esperti assumono il ruolo di hacker etici, calandosi nei panni di potenziali avversari e, in modo proattivo, verificano il grado di sfruttabilità delle vulnerabilità scoperte, valutando in che misura queste possano impattare sul livello generale di sicurezza.
Al termine di ogni attività, il Team Offensive fornisce report dettagliati che descrivono minuziosamente le vulnerabilità trovate e le metodologie impiegate per il loro sfruttamento. Inoltre, vengono fornite indicazioni operative che consentono alle organizzazioni di correggerle efficacemente e di rafforzare la postura di sicurezza.

Il Penetration Test di HWG Sababa è un servizio versatile con un ampio raggio di applicazione: dall’analisi del Wi-Fi a quella delle reti, dall’assessment delle applicazioni mobili a quelle desktop, l’attività si estende anche ai complessi ambienti IoT e OT.
In particolare, il Penetration Test OT consente alle aziende di identificare le vulnerabilità e valutare la resilienza dei sistemi che controllano e monitorano i processi fisici in infrastrutture critiche come impianti di produzione, centrali elettriche e altre strutture industriali.

Una volta conclusa l’attività di Penetration Test e consegnato il report finale, Arduino si è messa subito all’opera per affrontare le vulnerabilità evidenziate.

Al termine dell’attività, abbiamo fornito al cliente un report tecnico che illustra i passaggi effettuati, le azioni svolte e le debolezze dei sistemi scoperte, accompagnato da un piano strategico di remediation”, ha spiegato Raffaele Forte, Head of Adversary di HWG Sababa Arduino ha adottato sin da subito un approccio proattivo, classificando ulteriormente i dati raccolti e assegnando loro una priorità in base alla criticità percepita. Per cominciare, il cliente si è concentrato su quelle aree tecniche in cui la gestione e la risoluzione interna non erano solo fattibili, ma anche impellenti dal punto di vista strategico”.

Andrea Richetta, Head of Pro Customer Success di Arduino, ha commentato: “Siamo rimasti piacevolmente colpiti dalla professionalità e dalle competenze dimostrate dal team di HWG Sababa durante l’intero processo. Il report non solo ha evidenziato le aree di miglioramento, ma ha anche proposto strategie di remediation efficaci. Questo ci ha permesso di affrontare tempestivamente i problemi, di definire i livelli di rischio e di implementare strategicamente le azioni di mitigazione. Il prossimo passo prevede il rilascio di un documento che fungerà da testimonianza del livello di sicurezza di Opta”.

Nel dichiararsi soddisfatta della collaborazione con HWG Sababa, Arduino non solo prevede di riesaminare la stessa tecnologia, ma ha anche espresso un forte interesse ad estendere questa attività ad altri prodotti del proprio portfolio.

arduino case study

Per saperne di più, scarica il nostro Case Study e visita il sito www.hwgsababa.com

***

Contatti per la stampa

Alé Comunicazione

Robert Hassan: +39.335 779 1751
Gabriele Ferrieri: +39.342 102 1754

press@al-e.it

Related post

world backup day

Si celebrerà il prossimo 31 Marzo il World Backup Day 2024, la giornata dedicata alla sensibilizzazione per la protezione dei dati informatici. La ricorrenza vuole sottolineare l’importanza di un piano…

carriera nella cybersecurity

Nel mondo digitalmente orientato di oggi, la domanda di professionisti della sicurezza informatica è più alta che mai e questa necessità urgente è sottolineata da proiezioni che indicano una potenziale…

4 minuti
women4cyber

HWG Sababa, player internazionale in ambito cybersecurity, entra a far parte di Women4CyberItalia, capitolo italiano dell'omonima fondazione Europea istituita nel 2019 all’interno di ECSO - European Cyber Security Organisation -…

Torna su