Skip to content

Navigare nel Cloud: Comprendere SASE nel contesto in evoluzione della sicurezza del lavoro da remoto

cyber resilience nella supply chain

Fino a poco tempo fa, le imprese operavano entro i confini di un perimetro distinto che delineava una zona sicura e fidata da una esterna e non protetta. Tuttavia, il panorama aziendale contemporaneo racconta una storia diversa. Gli utenti navigano ora senza soluzione di continuità tra ciò che una volta era considerato sicuro e zone non affidabili, mentre le applicazioni trascendono i confini dei data center locali per abbracciare l’ampio mondo del cloud.

Questo cambiamento, alimentato dalla mobilità degli utenti e dall’ampia adozione delle tecnologie cloud, ha introdotto un nuovo livello di complessità, elevando così i rischi che le imprese affrontano. I modelli tradizionali di sicurezza informatica, costruiti attorno all’idea di un perimetro ben definito, si stanno rivelando inadeguati in questo ambiente dinamico. In risposta a questa sfida in evoluzione, un nuovo paradigma ha guadagnato importanza: il Secure Access Service Edge, conosciuto anche come SASE. Secondo Gartner, entro il 2024, almeno il 40% delle imprese avrà strategie esplicite per adottare questo framework, rispetto a meno dell’1% alla fine del 2018.

Invece di un perimetro di sicurezza confinato in una scatola ai margini del data center, il perimetro è ora ovunque un’impresa abbia bisogno che sia – un secure access service edge creato dinamicamente e policy-based.
– Gartner, The Future of Network Security Is in the Cloud

Comprendere SASE: Una Scomposizione dei Sei Componenti Principali

Il Secure Access Service Edge (SASE) è un framework di sicurezza che combina funzioni di sicurezza di rete con capacità di rete su vasta area (WAN) per fornire una soluzione completa cloud-native. SASE è progettato per affrontare le sfide di sicurezza derivanti dal passaggio al cloud computing, ai dispositivi mobili e alla natura distribuita delle forze lavoro moderne. È stato introdotto da Gartner nel 2019 come paradigma emergente nel campo della cybersecurity.

Il Secure Access Service Edge (SASE) offre reti convergenti e capacità di security as a service, includendo SD-WAN, SWG, CASB, NGFW e ZTNA. SASE supporta casi d’uso di accesso sicuro per sedi distaccate, lavoratori remoti e su sito. SASE è principalmente fornito come servizio e consente l’accesso di fiducia zero in base all’identità del dispositivo o dell’entità, combinato con contesto in tempo reale e politiche di sicurezza e conformità.
– Glossario Gartner

SASE è caratterizzato da sei elementi fondamentali, ognuno dei quali contribuisce alle sue diverse capacità e tecnologie all’avanguardia.

Il Software-Defined Wide Area Network (SD-WAN) serve come architettura sovrapposta progettata per ottimizzare le operazioni e migliorare la user experience selezionando intelligentemente le rotte più ottimali per il traffico Internet, delle applicazioni cloud e dei data center. SD-WAN facilita il deployment di nuove applicazioni e servizi, insieme alla gestione centralizzata delle politiche in una vasta gamma di locations.

Il Secure Web Gateway (SWG) gioca un ruolo cruciale nel fortificare la tua rete interna contro il traffico Internet non sicuro. Agendo come uno scudo protettivo, SWG protegge dipendenti e utenti da potenziali minacce associate al traffico web malevolo, a siti vulnerabili, virus, malware e altro ancora.

Il Cloud Access Security Broker (CASB) impedisce perdite di dati, infezioni da malware, non conformità regolamentari e lacune di visibilità. Garantisce l’uso sicuro delle applicazioni e dei servizi cloud, che siano ospitati in cloud pubblici (IaaS), cloud privati o forniti come software-as-a-service (SaaS).

Il Firewall as a Service (FWaaS) consente la sostituzione dei tradizionali dispositivi firewall fisici con soluzioni basate su cloud che offrono capacità avanzate di firewall di nuova generazione, come filtraggio URL, prevenzione avanzata delle minacce, sistemi di prevenzione delle intrusioni (IPS) e sicurezza DNS.

Lo Zero Trust Network Access (ZTNA) fornisce accesso sicuro alle applicazioni interne per gli utenti remoti. Operando su un modello zero-trust, queste soluzioni non assumono mai la fiducia, concedendo l’accesso meno privilegiato basato su politiche granulari. ZTNA garantisce la connettività sicura per gli utenti remoti senza esporre le applicazioni interne a Internet.

La gestione centralizzata riunisce tutti gli elementi sopra citati in una console unificata. Questo approccio semplifica le sfide associate al controllo dei cambiamenti, alla gestione delle patch, al coordinamento delle interruzioni e alla gestione delle policy. Consente la fornitura di policy coerenti in tutta l’organizzazione, indipendentemente da dove si connettano gli utenti.

I Vantaggi del Cloud-Based SASE nelle Operazioni Aziendali Moderne

I vantaggi dell’adozione di un’architettura SASE basata su cloud sono molteplici. Il modello introduce una flessibilità elevata , consentendo alle organizzazioni di adattarsi dinamicamente a carichi di lavoro in evoluzione e rispondere alle mutevoli esigenze aziendali. Questa flessibilità è completata dall’accessibilità globale , che permette ai lavoratori da remoto di accedere in modo sicuro alle risorse da qualsiasi angolo del mondo.

La postura di sicurezza è rafforzata attraverso funzionalità avanzate incorporate nel framework SASE, incluse architetture zero-trust, identity-centric security e servizi di sicurezza cloud-native.

Inoltre, l’ agilità nel deployment e nella gestione riceve un impulso poiché i componenti SASE basati su cloud facilitano un rapido deployment rapido, aggiornamenti efficienti e l gestione centralizzata attraverso console facili da usare. Questa agilità migliora l’efficienza delle operazioni IT e riduce il tempo necessario per implementare cambiamenti, favorendo un ambiente organizzativo più reattivo e adattivo.

Considerando i vantaggi complessivi, l’ efficienza dei costi emerge come un aspetto chiave, con il modello pay-as-you-go implicito nei servizi cloud che consente alle organizzazioni di ottimizzare i costi in base al consumo effettivo delle risorse.

 

Non sai da dove cominciare? Contattaci per scoprire come HWG Sababa può aiutarti ad adottare SASE grazie a partnership strategiche con i principali player del mercato.

Related post

cybersecurity per il sociale. La casa di Leo

Si apre domani, 19 luglio, l’edizione 2024 del Sottozero Summer Festival, un evento musicale che dal 19 al 28 luglio vedrà esibirsi numerosi artisti e tribute band nella cornice del…

5G e cybersecurity

L'arrivo del 5G segna una nuova era della connettività, promettendo una velocità di navigazione straordinaria, una comunicazione senza interruzioni e notevoli trasformazioni in vari settori. Entro il 2025, si prevede…

cyber capacity building

Roma, 3 luglio 2024 - Si è svolta ieri la Conferenza Nazionale per la Creazione di un Ecosistema di Cyber Capacity Building (CCB), organizzata e promossa dal Ministero degli Affari…

Torna su